La tua filiale diventa Intesa Sanpaolo

Gentile cliente,
al fine di semplificare la struttura del Gruppo, da oggi {{dataChiusuraClone}}, {{descBancaVisual}} entra a far parte di Intesa Sanpaolo.

I rapporti che hai con la Banca proseguono senza modifiche o interruzioni, presso la tua filiale e con lo stesso personale che ti ha seguito abitualmente.

Ti informiamo che potrai continuare ad usare - fino ad esaurimento - i tuoi attuali carnet di assegni o il tuo libretto di deposito.

Ecco che cosa cambia:

  • Nuovo numero di rapporto e Nuove coordinate IBAN
  • Nuovo indirizzo per i Servizi via internet: www.intesasanpaolo.com e nuovo riferimento telefonico per l’assistenza: {{numVerde}} - (per le chiamate dall'estero: {{numVerdeEstero}})

I codici che sono cambiati ti sono stati comunicati con apposita lettera al tuo indirizzo o – se hai scelto la rendicontazione elettronica – nella tua area riservata dell’internet banking.

Il codice PIN per i Servizi via internet non sarà modificato e potrai continuare ad utilizzarlo unitamente alla chiave O-Key già in tuo possesso. Nel caso fosse invece cambiato il Codice Titolare abbiamo provveduto ad inviarti il nuovo codice sempre per mezzo di lettera o via e-mail nella tua area riservata.

Per qualsiasi problema, puoi contattare il Servizio Clienti di Intesa Sanpaolo (Numero Verde {{numVerde}})

Per avere subito il nuovo Codice titolare compila il form sottostante e premi il pulsante 'nuovo codice'

 Attenzione! {{modals.errorMessage.msg}}


Vecchio codice titolare
Serial number
 -   - 
  Nuovo codice
Nuovo Codice titolare

Dovrai pertanto utilizzare il nuovo codice titolare
il vecchio codice PIN e l'O-Key ed effettuare l'accesso
sul sito www.intesasanpaolo.com

 

Gli accrediti continuativi come stipendi e pensioni di enti pubblici- e gli addebiti domiciliati in conto corrente – come le utenze o SDD - saranno aggiornati automaticamente, senza alcun onere a tuo carico.

 

Ti segnaliamo che potrebbero verificarsi dei disallineamenti nei flussi elettronici delle informazioni contenute nei mandati di pagamento, a seguito del recepimento della normativa europea relativa ai SDD (SEPA Direct Debit). Qualora dovessi riscontrare anomalie negli addebiti, ti invitiamo a segnalarli al tuo gestore di riferimento.

 

Vai al sito Intesa Sanpaolo